MOMENTI DI VITA #1

Sara Erzetti
10 maggio 2018

Buongiorno bellezze!

Ho deciso di iniziare una nuova rubrica per arricchire la sezione “Real Life” che sarà identificata con questo cuore come immagine e dal titolo “Momenti di vita”.

Vorrei parlarvi di cosa mi succede nella vita, delle novità ma anche di esperienze di vita passate che mi hanno insegnato qualcosa e che magari possono servire a chi sta affrontando un periodo simile, ovviamente mantenendo alcune cose tipo quelle dell’ambito lavorativo escluse.

Per inaugurare questa rubrica vorrei parlarvi di una cosa successa da pochissimo, in particolare martedì.

Come alcune di voi sapranno se mi seguite qui o su instagram saprete che prossimo anno mi sposerò quindi tra tutte le mille cose da fare e gli impegni sono andata alla ricerca dell’abito e…. l’ho trovatooooooooooo!!!!!!

Non immaginate la gioia. Ovviamente più di tanto non posso dire nè mettervi le foto fino a dopo il matrimonio perchè sarà una sorpresa per tutti però è stata davvero una giornata speciale.

L’agitazione e l’emozione erano alle stelle già il giorno prima, ma quel giorno stesso davvero non riuscivo a fare a meno di pensare a come sarebbe andata soprattutto perchè non sono mai stata in un atelier.

Ad accompagnarmi c’erano la mia mamma, la mia testimone nonchè mia cugina e la mia migliore amica e sono stata davvero felicissima di condividere un momento così speciale con loro che sono le persone che mi conoscono meglio in assoluto e che non sarebbero state clementi se mi sarebbe stato male (nonostante la scelta spetti comunque a me).

Ancora fuori dall’atelier, in attesa dell’orario dell’appuntamento guardando all’interno c’è stato un vestito che ha colpito tutte e 4 immediatamente, era il primo appeso sullo stand appendiabiti.

Una volta all’interno ho parlato con la ragazza dei dettagli quali la data, il budget e se c’era qualcuno che mi piaceva.

Lei ha iniziato a selezionare degli abiti in base al mio fisico e poi le ho indicato quello che ci aveva colpito.

Sembrava di essere all’interno della serie “abito da sposa cercasi”, posto luminoso, accogliente, i divani comodi per chi mi accompagnava, la musica in sottofondo, tutto stupendo e tremendamente emozionante.

In tutto abbiamo selezionato tre abiti e siamo andate in camerino dove mi ha aiutata ad indossarli. Il primo mi ha scatenato una sensazione strana e che non saprei come descrivere. Esco, mi metto sul piedistallo e mi guardo allo specchio… wow! Fino a quel momento non avevo realizzato ancora cosa stessi facendo ma appena guardata allo specchio con un abito bianco realizzi tutto.

I primi tre scartati per motivazioni molto diverse tra loro, per ultimo avevo tenuto quello che mi aveva colpita.

Una volta indossato già dai piccoli specchi all’interno del camerino mi batteva il cuore… esco e…. un esplosione al cuore, occhi a cuoricino e in quell’esatto momento ho capito la sensazione che tutte le spose spiegano quando dicono che sai quando è quello giusto.

E’ piaciuto da impazzire a tutte, compresa la ragazza dell’atelier che mi ha anche detto che è molto difficile trovare un vestito che sia perfetto per una sposa, come se fosse cucito addosso a lei senza dover fare nessuna modifica (oltre ad accorciare ovviamente).

Emozioni, lacrime di gioia e occhi a cuoricino per tutte.

Mi hanno detto tutte che mi brillavano gli occhi e non vedo l’ora di potervelo mostrare perchè è davvero incantevole. Posso solo dirvi che è bianco hahaha 🙂

 

Ringrazio l’atelier Bride Project di Buttrio (UD) per avermi fatta sentire coccolata per qualche ora e per avermi messa a mio agio immediatamente, cosa che per me spesso è difficile con le persone estranee.

 

Spero che questa rubrica possa piacervi, fatemi sapere cosa ne pensate e sono curiosa di conoscere le vostre esperienze se vi siete sposate o state per farlo.

Vi auguro una fantastica giornata,

Un bacione

Sara

Lasciami un commento per dirmi cosa ne pensi :)