TAG: 10 DOMANDE SULLA LETTURA

Sara Erzetti
8 aprile 2015

Ciao ragazze,
Come avrete visto lunedi non ho pubblicato nulla per via delle feste perché le ho dedicate alla famiglia quindi auguri anche se in ritardo; oggi sono tornata con un nuovo tag.
Questo tag l’ho visto sul blog di Flaureda (blog Red Flower ) e amando leggere non potevo non farlo anche io. Le domande sono 10, iniziamo…

  • eBOOK o CARTACEI?

Assolutamente cartacei, non sostituirei mai la sensazione di sfogliare le pagine, sentire il profumo di un libro appena comprato e di vederlo sempre esposto sulla libreria.

  • PRESTARE o COMPRARE?

Comprare, sono molto gelosa dei miei libri e difficilmente li presto, quando lo faccio cerco di stare attenta che me li tornino e siano in ottime condizioni così come li ho lasciati.

  • LIBRERIA o ACQUISTI ON LINE? 

Libreria assolutamente, la scelta dell’acquisto on line per i libri la faccio quando non trovo da nessuna parte ciò che cerco o se trovo qualche promozione conveniente.

  • LIBRI LUNGHI o BREVI?

Indifferente, basta che sia bello il contenuto.

  • LIBRI ROMANTICI o THRILLER?

Prediligo libri romantici, di storie vere o fantasy per ora thriller non ne ho mai letti.

  • DOVE e COME TI PIACE LEGGERE?

A letto, in montagna o in giardino in primavera – estate (sempre se non sono disturbata da api e zanzare haha).

  • COMPRI LIBRI A SCATOLA CHIUSA o LEGGI RECENSIONI e ASCOLTI CONSIGLI?

Dipende, mi capita di guardare i vari siti on line delle librerie leggendo bene le trame e le opinioni delle persone, se mi consigliano un libro vado a vederlo subito ma alcune volte se sono in libreria e mi imbatto in uno che mi colpisce per la breve descrizione e la copertina lo acquisto.

  • STORIA SINGOLA o TRIOLGIE/SAGHE?

Ho letto entrambe le cose, come libri con un seguito ho letto alcuni di Federico Moccia ai tempi di Tre metri sopra il cielo, ho letto la saga di Twilight e Hunger Games ma leggo anche libri singoli con un inizio e una fine; basta che la storia mi conquisti.

  • QUALE LIBRO TERRESTI SE DOVESSI BUTTARE TUTTI GLI ALTRI?

Beh mi auguro di non dovere mai fare questa scelta perchè sarebbe terribile ma se proprio dovessi farlo costretta a tutti i costi, se proprio è una questione di vita o di morte sceglierei “Il diario di Anne Frank” perchè è il primo libro serio che ho letto e quello che mi ha fatto amare le storie vere per le sensazioni che trasmettono e perchè fanno capire quanto siamo fortunati e quanto la vità nonostante tutto sia bella.

  • UN LIBRO CHE LEGGI e RILEGGERESTI DI CONTINUO?

“Il diario di Anne Frank” ma anche la saga di Twilight e Hunger Games, tra tutti quelli che amo questi hanno acquistato uno spazio nel mio cuore.

Lasciami un commento per dirmi cosa ne pensi :)