“IL POSTO CHE CERCAVO” di Nicholas Sparks

Sara Erzetti
17 novembre 2015

Ciao!! Rieccomi a parlarvi di libri!!!
Quello in questione, come avrete letto dal titolo è “Il posto che cercavo” di Nicolas Sparks che ho finito giusto l’altro ieri di leggere.

Di questo scrittore vi ho già parlato in passato quando vi ho recensito “Ho cercato il tuo nome” del quale vi lascio il link qui.

Se vi state chiedendo come mai non vi parlo di ciò che è accaduto a Parigi e nel resto del mondo trovate un post sulla pagina Facebook dove vi dico la mia, preciso viste le polemiche che molte persone riescono a fare anche in queste situazioni, voi sono certa capirete.

"Il posto che cercavo" di Nicholas Sparks

Inizio con una frase che trovate sul retro della copertina e che secondo me lo rappresenta con poche e semplici parole:

“Una storia che parla di scelte da fare e istinti da seguire. E accende la fede nel miracolo dell’amore.”

La storia narra la vita di Lexie, una giovane bibliotecaria di una piccola cittadina e di quella di Jeremy, un giornalista di New York. Le vite dei due si intrecciano quando lui si reca in questa città per indagare e risolvere il mistero di alcune strane luci che ogni tanto compaiono nel cimitero.

Come sempre non voglio spoilerarvi nulla ma solo dirvi la mia opinione. Innanzitutto ve lo consiglio vivamente!! Ci saranno vicence che vi terranno con il fiato sospeso e vi faranno continuare la lettura fino alla fine, vi ritroverete a ridere ma anche a piangere, in molte si rivedranno molto in questa situazione.

Come l’altro libro, anche questo, è molto scorrevole e coinvolgente e non deluderà le vostre aspettative, anzi, personalmente mi ha sorpresa molto su molte scelte e spesso mi sono sentita coinvolta perchè alcune sensazioni le ho provate anche io.

La frase che vi ho riportato all’inizio dice tutto ma non svela nulla, niente è scontato così come non lo è la vita, nulla è impossibile e niente è come sembra.

E voi… l’avete letto??

Aspetto i vostri commenti, e se non l’avete ancora fatto ma vi piace questo genere di libri ve lo consiglio davvero tanto. Se siete in un periodo “no”, di confusione o magari, come me, siete da poco tornate single, credetemi, vi cambierà il modo di vedere molte cose e vi farà ricredere sull’esistenza del vero amore!!! ♥ ♥ ♥

Come sempre se vi è piaciuto mettete un like e condividete 🙂

Un abbraccio

Sara

2 Comments

  1. Hai fatto benissimo, guarda… Stesso pensiero anche il mio…
    Sul blog ho pubblicato ieri il tag in cui mi avevi nominata 😀 e ho solo accennato al perché non ne parlo (anche se poi alla fine è comunque parlarne)…
    Quanto al libro, credo che prima o poi (mi sa molto poi) lo leggerò… 🙂 come tutti gli altri di questo autore, spero.

    Maira

Lasciami un commento per dirmi cosa ne pensi :)