COME SONO FATTE LE UNGHIE?

Sara Erzetti
13 febbraio 2015

Il post di oggi parla delle unghie e di come sono fatte nello specifico.

Vi siete mai domandate come si chiamano le varie parti?!? Qual’è il nome della parte bianca dell’unghia che cresce o avete mai fatto caso a quella lunetta alla base dell’unghia di un colore più chiaro? Oggi cercherò di rispondere a queste domande così che anche voi potete capire quando per un programma tv dove parlano di mani o sulle confezioni dei vari prodotti per mani/unghie di cosa stiano effettivamente parlando.

IMG

Innanzitutto vorrei spiegarvi di cos’è fatta l’unghia e sfatare qualche mito.

La lamina ungueale è costituita da una cheratina (proteina filamentosa) ricca di zolfo. In molti dicono e pensano che le unghie contengono molto calcio ma in realtà, questo elemento, è quasi assente nell’unghia e probabilmente non c’è alcun collegamento tra la fragilità e la carenza di calcio.

Anche l’unghia, come il nostro corpo, anche se in minore quantità, è costituita da acqua anche se in modo variabile visto che la lamina è porosa. Infatti, in un ambiente secco si disidrata facilmente mentre l’immersione in acqua la reidrata subito. Lavare frequentemente le mani può renderla tenera, opaca e quindi facilemente danneggiabile ma anche se risulta troppo secca può spezzarsi.

Dopo questa breve introduzione vi spiego le sue parti.

LAMINA UNGUEALE:  è una placca rettangolare dura, leggermente convessa con una superficie liscia e lucente. La velocità di crescita della lamina è di 1-3 millimetri al mese. Le unghie delle mani vengono sostituite completamente in 4-6 mesi mentre quelle dei piedi in 12-18 mesi.

RADICE: è la parte di lamina inserita nella pelle. La lamina si trova appoggiata ad un letto ungueale che contribuisce, come la matrice, al rifornimento di cellule da trasformare in cheratina.

MATRICE: sono le cellule della parte profonda della radice, infatti, questa è la vera zona germinativa dell’unghia, ossia dove viene formata la lamina.

LUNULA: è l’area bianco opaca, a forma di “semi-luna” che possiamo vedere alla base dell’unghia e che corrisponde alla parte visibile della matrice. E’ evidente soprattutto sui pollici ma può anche non esserci o trovarsi ricoperta dalla cuticola.

CUTICOLA: è un sottile inspessimento della pelle, costituito da cheratina e di forma elastica, posto sul dorso delle dita ed alla base delle unghie. Staccandosi, crea quelle che noi comunemente chiamiamo pellicine.

PERIONICHIO: è tutta la parte di pelle che circonda l’unghia. (PERI=attorno; ONICOS=unghia)

MARGINE LIBERO:  è la parte biancastra di unghia cresciuta.

 

Spero possiate trovare questo post utile, aspetto le vostre opinioni,

un abbraccio

Sara

Lasciami un commento per dirmi cosa ne pensi :)