AVOCADO TOAST

Sara Erzetti
29 giugno 2016

Ciao a tutti 🙂

Oggi un post diverso dal solito, sarà una ricetta di cucina facile, sana e soprattutto veloce… l’ avocado toast 🙂

Avocado toast

Inizialmente volevo fare con l’avocado solo la guacamole ma poi ho messo insieme la ricetta di questa e quella dei toast con le fette di avocado e ne è uscita una cosa a mio avviso buonissima e che basta un toast per essere sazi.

Ingredienti per due persone:

  • 4 FETTE DI PANE PER SANDWICH
  • 1 AVOCADO MATURO
  • 5 POMODORINI
  • 1 SCALOGNO
  • 1 CUCCHIAIO DI SUCCO DI LIMONE
  • SALE Q.B.
  • PEPERONCINO Q.B.
  • FORMAGGIO SPALMABILE Q.B.

 

Iniziamo preparando la guacamole pulendo l’avocado, per pulirlo tagliatelo a metà in senso verticale, ruotate le due parti e si dividerà facilmente, togliete il nocciolo, svuotatelo con l’aiuto di un cucchiaio e mettetelo in una ciotolina.

Avocado aperto Avocado maturo

 

Sminuzzate finemente lo scalogno, tagliate a pezzetti i pomodorini e mettete a tostare il pane per sandwich.

pane sandwich scalogno e pomodorini

 

Schiacciate molto bene l’avocado assieme al succo del limone fino a quando non avrà raggiunto la consistenza di una purea, se volete accelerare il processo potete anche usare un mixer ad immersione, aggiungete poi il sale ed il peperoncino e mescolate molto bene.

avocado schiacciato

 

Alla fine aggiungete lo scalogno e i pomodorini e mescolate… poi iniziamo l’assemblaggio.

Guacamole

Prendete il pane tostato, spalmate su ogni fetta un po’ di formaggio spalmabile, io utilizzo quello senza lattosio ma potete usare quello che preferite. Riempite poi con la guacamole e chiudete come fosse un toast per l’appunto, infine tagliate a metà per mangiarlo più facilmente.

Se vi viene tanta guacamole potete anche lasciare le fette aperte e mangiarle come se fossero una bruschetta… potete accompagnare il tutto con verdura a piacere 🙂

Avocado toast o bruschetta

Spero che la ricetta vi sia piaciuta, se riprovate a farla a casa taggatemi pure sui social 🙂 trovate tutti i link sopra il menù 🙂

N.B. Per sapere se l’avocado è maturo vi basta premerlo con le dita, se sarà morbido sarà perfetto altrimenti lasciatelo maturare qualche giorno fuori dal frigo vicino alle mele o alle banane (per accelerare il processo di maturazione)

Se volete una versione vegana vi basterà eliminare il formaggio!!!

Un abbraccio, a venerdì…

Sara

 

Lasciami un commento per dirmi cosa ne pensi :)